Senza categoria

Portello tricolore e Viviani show alla 3 Sere

Terza serata di gare al velodromo “O. Bottecchia” caratterizzata dall’assegnazione del titolo tricolore juniores nella specialità della corsa a punti e dalle gare UCI riservate alla categoria uomini elite con la partecipazione eccezionale di Elia Viviani (campione olimpico di Rio 2016 nell’omnium).

Campionati Italiani juniores nella corsa a punti vinti dal portacolori della ASD Borgo Molino Rinascita Ormelle Alessio Portello, che si è imposto per un solo punto sul suo compagno di squadra Manlio Moro (già campione italiano nell’inseguimento individuale qualche settimana fa). I 2 ragazzi della squadra trevigiana hanno preceduto Marco Cao del Team Work Service Romagnano. Finale della corsa a punti che è stata corsa in anticipo rispetto al programma iniziale, in quanto organizzatori e giuria hanno preferito anticipare i tempi vista la minaccia di pioggia. Pioggia che è arrivata intorno alle 18:00 sospendendo la manifestazione per quasi un’ora.

Ordine d’arrivo campionato italiano corsa a punti juniores (50 giri)
1. Alessio Portello (ASD Borgo Molino Rinascita Ormelle) – punti 16
2. Manlio Moro (ASD Borgo Molino Rinascita Ormelle) – punti 15
3. Marco Cao (Team Work Service Romagnano) – punti 12

Prove UCI riservate agli uomini elite che hanno visto un grande afflusso di pubblico in tribuna, probabilmente per la presenza di Elia Viviani.
Il corridore veronese si è imposto sullo scratch andando per ben 2 volte ad acquisire il giro e regolando tutto il gruppo nella volata finale.
“Mi sento bene” ha detto Elia Viviani ai nostri microfoni “la mia condizione è in crescita, la stagione è ricca di impegni ed è difficile ma sto bene e cercheremo di farci trovare pronti per i prossimi eventi, come Tour di France che per il mio team è l’obbiettivo numero uno, poi l’italiano su strada e l’europeo. Stiamo lavorando per essere al 100% negli obbiettivi prefissati e la pista mi aiuta a trovare il giusto colpo di pedale e la condizione ottimale. Tornare qui a Pordenone poi mi fa sempre piacere, sono cresciuto anche qui e alla fine, nonostante i successi da professionista, si torna sempre da dove si è partiti”

Classifica finale prova Scratch UCI cat. Open
1. Viviani Elia (Team Cofidis)
2. Moro Stefano (Biesse Arvedi ASD)
3. Ferronato Filippo (CTF)

Nella madison UCI invece è stato uno show a 2 tra la coppia del Cycling Team Friuli Ferronato e Donegà e la coppia della Biesse Arvedi, Plebani e Moro. Questi ultimi hanno avuto la meglio regolando all’ultimo sprint i friulani e aggiudicandosi così la classifica generale. Queste due coppie, dopo aver preso il giro a metà gara, hanno riattaccato sul finale arrivando in solitaria e facendo di questa madison un discorso a due.

Classifica finale prova Madison UCI cat. Open
1. Plebani Davide e Moro Stefano (Biesse Arvedi ASD) – punti 54
2. Donegà Matteo e Ferronato Filippo (Cycling team Friuli) – punti 46
3. Havik Yoeri e Eefting Roy (Nazionale Olandese) – punti 37

Al seguente link trovate l’intervista a Elia Viviani.

Al seguente link trovate l’intervista al CT Marco Villa